Quanto tempo per adottare

Sulla pelle dei bambini abbandonati passano scartoffie e carte bollate, incertezze normative e vuoti istituzionali, giri d’affari impressionanti e gestioni poco trasparenti.

QUANTO TEMPO SERVE PER ADOTTARE?

I tempi medi necessari per concludere un’adozione nazionale, dal momento del deposito della domanda, sono lunghissimi e dipendono da tanti fattori.
Durante il periodo di collocamento provvisorio in attesa dell’affidamento pre-adottivo ci possono essere diversi motivi che portano ad una interruzione del percorso.
Se invece in questo lasso di tempo nessun parente si fa avanti (fino al quarto grado)parte l’affido pre-adottivo, che durerà minimo un anno (ma può essere prolungato per un altro anno), allora la strada per l’adozione può giungere a compimento.
Lo spauracchio per molte famiglie, tuttavia, è rappresentato dal fatto che la domanda di adozione ha valore di tre anni dalla data di presentazione. Per quanto riguarda i costi, invece, l’adozione nazionale è gratuita, mentre quella internazionale giunge a cifre impressionanti. Le tariffe variano moltissimo, si va dai mille/2 mila euro a 5 mila o 7 mila euro, si può anche arrivare a 11 mila euro, cifra che occorre, ad esempio per adottare un bambino del Nepal.